____
Menu

Dalla raccolta dei chicchi di caffè alla tostatura, scopri la storia unica dei nostri caffè L'OR

Fioritura e raccolta

La qualità dei grani raccolti è essenziale per ottenere un buon caffè. Nelle regioni tropicali, piccoli arbusti chiamati caffè producono un fiore bianco simile al gelsomino. Questo fiore dura solo due giorni e lascia il posto a un frutto che maturerà da 6 a 11 mesi più tardi. Una volta maturo e di colore rosso vivace, questo frutto chiamato ciliegia o drupa è pronto per la raccolta. Ogni ciliegia contiene 2 chicchi di caffè e vengono raccolte una o due volte l'anno, da settembre a dicembre nell’emisfero settentrionale e da aprile a agosto nell'emisfero meridionale. La raccolta di questi grani può essere effettuata manualmente o meccanicamente.

La pianta del caffé arabica

Aroma: L’Arabica è fragrante, ricco e aromatico e rivela delicate note fruttate.
Grani: Sono allungati, lisci e regolari, tendenti al giallo o al verde.
Pianta: L’albero di Arabica raggiunge un’altezza di 8 - 10 metri e le sue foglie sono più piccole della varietà Robusta.
Diffusione: Le coltivazioni di Arabica si trovano ad altitudini comprese tra i 600 e i 2.000 metri, in climi temperati o tropicali.

 

Lo sapevi? L’Arabica non è stata scoperta in Arabia ma in Abissinia (Etiopia) intorno al 6° secolo. Tuttavia, poiché a quel tempo l’Arabia era uno dei pochi paesi in cui si consumava caffè, si spiega la derivazione del nome di questa varietà.

 

Trasformazione delle ciliege

Esistono due metodi per l’estrazione dei grani di caffè dalle ciliege appena raccolte. Il primo è il metodo in umido: Le ciliege vengono spolpate e successivamente immerse in acqua per 24 - 48 ore per eliminare completamente la polpa. Dopo l’asciugatura si ottiene il chicco di caffè verde, chiamato "caffè lavato". Il caffè trattato con questo metodo è più aromatico. Il secondo è il cosiddetto metodo a secco: Le ciliegie essiccano al sole per venti giorni per eliminare la polpa. Utilizzando questa tecnica si ottiene il "caffè naturale".

 

Tostatura

 

A questo punto i chicchi di caffè sono sottoposti al processo di tostatura. Questo è un passaggio essenziale in cui si sviluppano l'aroma, il colore e il gusto del caffè.

 

Sottoposti a calore (da 180 °C a 250 °C), i chicchi verdi di caffè assumono un arcobaleno di tonalità molto varie tra biondo e beige. In base alla sapienza del mastro torrefattore, all'origine del caffè e al gusto desiderato, il procedimento di tostatura assume sfumature singolari, sebbene secondo il maestro il processo è quello di sempre! Il profilo aromatico e l'intensità del caffè variano dunque in base alla tostatura.

Macinatura

Vuoi unire i carrelli?

You saved a shopping basket on your account. Would you like to add the content to your current basket?

You saved a shopping basket on your account. Subscription can not be bought with another products, so they are going to be deleted?

You have to finish subscription purchase before adding any products